In casa, per strada, in azienda: mai come oggi si è alla ricerca di un elevato senso di sicurezza. Il punto di partenza sono sicuramente le migliori tecnologie per la protezione di persone, beni e dati, ma occorre un approccio progettuale di alto livello

Dalla casa al condominio, dai grandi edifici alle strutture produttive, in ambito civile e industriale, pubblico e privato, proteggere le persone, i beni e i dati è ormai imperativo. La tecnologia oggi disponibile, abbinata a competenze non scontate, permette di avere soluzioni in tutti gli ambiti che rispondono a bisogni personali e collettivi sempre più diversificati. Il tutto, naturalmente, garantendo livelli di sicurezza e privacy adeguati.

Sicurezza in ambito civile...
Negli ultimi due anni la permanenza forzata all’interno delle case ha evidenziato i punti di intervento per vivere con il giusto comfort e, soprattutto, in piena serenità. Quando si parla di abitazione (o più in generale di edificio residenziale) le tecnologie utili per garantire la sicurezza sono molteplici. Il controllo accessi tramite serrature sempre più smart e videocitofonia avanzata rappresentano la prima, efficace barriera. Ma anche la videosorveglianza, disponibile come “prodotto” o in modalità “as a service”, si sta ritagliando interessanti quote di mercato in ambito domestico.
Naturalmente occorre operare nel pieno rispetto delle normative, in particolare di quella sulla privacy: non è sufficiente apporre un cartello, ma ogni casistica deve seguire una attenta valutazione da parte di un professionista.

...e nelle smart cities
Si sale di alcuni ordini di grandezza quando si parla di comunità o di intere città. La sorveglianza di spazi aperti strade, piazze, mezzi di trasporto si estende fino alle applicazioni nelle infrastrutture pubbliche. Le necessità di sicurezza, vengono amplificate dai numeri in gioco: da poche telecamere si passa a migliaia di occhi elettronici che vigilano e, grazie all’intelligenza artificiale, analizzano ogni fotogramma segnalando possibili anomalie, tutelando la privacy stabilita dalla legge.

Industria e terziario: il protagonista della cybersecurity è il dato
Mai come in questo particolare momento la connettività ha aperto nuove possibilità per l’industria. Ma i dati, talvolta anche contenenti informazioni riservate o sensibili, sono al sicuro? A seconda del tipo di problema, l’alternativa è un danno economico dovuto allo stop produttivo, la perdita di informazioni legata allo spionaggio industriale o persino la chiusura di una azienda o la perdita di vite umane (come nel caso dei ransomware negli ospedali).
Una particolare attenzione alla sicurezza delle macchine e degli operatori, attraverso soluzioni tecnologiche avanzate, rappresenta un elemento chiave del settore industriale, unitamente alla protezione informatica. Sono necessarie soluzioni, servizi, competenze in grado di dar vita a una proposta di valore che sappia creare sistemi di sicurezza a 360°.

Percorsi esperienziali

Home

la sicurezza integrata nelle nostre abitazioni

I recenti avvenimenti hanno cambiato radicalmente il modo di vivere la casa: spazi e destinazioni d’uso in primis, ma anche la sicurezza. È emersa dunque la necessità di progettare un sistema che contempli modalità diverse di fruizione in modo semplice e automatico, facendo coesistere sicurezza e automazioni tipiche delle smart home.
Building

la coniugazione della sicurezza tra spazi privati e comuni

Ogni edificio ha una specifica destinazione d’uso (condominio, terziario, sevizi pubblici, industria): esistono necessità di impiego e utilizzo degli spazi diversificati. Leggi e normative dettano regole precise per la tutela delle persone e dei beni: la tecnologia attuale permette di progettare la sicurezza integrata con le funzioni di edifici e processi trasformandosi da safety a security con semplicità.
Industry

cyber security e bordo macchina

Più gli impianti sono connessi, maggiore è il rischio di subire violazioni. Le intrusioni possono riguardare sia l'ambito gestionale sia quello produttivo, con un forte impatto economico: perdita di informazioni, spionaggio, fermi macchina ecc.
Di questo si occupa la cybersecurity che, integrata a bordo macchina, può affiancare le protezioni fisiche e ridurre così i rischi per operatori e aziende.
City

servizi di sicurezza digitale e fisica negli spazi pubblici

La cartellonistica non basta a garantire la sicurezza di spazi pubblici e privati e inibire transito e sosta nelle aree pedonali. L’utilizzo di barriere fisiche migliora la sicurezza, ma per una maggiore protezione è utile impiegare sistemi per la videosorveglianza, che però deve garantire la giusta privacy.

Visiterò it's ELETTRICA

Partita iva trovata, selezionare la tipologia Fornitore Partita iva trovata, selezionare la tipologia Cliente La partita iva e il codice cliente non coincidono Codice Cliente/Partita iva non presente Selezionare la tipologia Non Cliente

OBBLIGATORIO
VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLE NOSTRE PROMOZIONI?
VUOI RICEVERE COMUNICAZIONI PERSONALIZZATE SOLO PER TE?

LIBERATORIA IMMAGINI E VIDEO